Etichette

mercoledì 30 gennaio 2013

BIGNE' SALATI CON CREMA ALLE ERBE E SALMONE

In ritardo, come al solito, postiamo questa squisita ricetta con la quale abbiamo partecipato alla strepitosa e molto utile iniziativa delle RIFATTE NATALIZIE di cui già vi avevamo parlato (su questo sito potete scaricare il RICETTARIO, mentre qui troverete tutti gli aggiornamenti, le iniziative e gli eventi delle ricette delle RIFATTE SENZA GLUTINE). Questi bignè sono adatti a tutte le occasioni e non sono poi così difficili da fare!


Ingredienti: (per circa 30 bignè)
150 gr Farina Bi-Aglut da 500 gr
100 gr di burro
150 ml di acqua
4 uova
un pizzico di sale
mezzo cucchiaino di lievito
glassa di aceto balsamico


Per il ripieno:
300 gr di stracchino o formaggio tipo philadelphia
150 gr di salmone affumicato
erbe varie: finocchietto, rucola, erba cipollina.
pepe

Procedimento:
In una tegame antiaderente  mettere acqua, burro e un pizzico di sale. Non appena il burro sarà sciolto aggiungere la farina con il lievito precedentemente setacciati. Aiutarsi con una frusta o mestolo di legno per amalgamare bene il composto. Questo sarà subito pronto non appena si staccherà facilmente dalle pareti del tegame e diventerà un tutt’uno. Lasciare raffreddare. Dopo aggiungere uno per volta le uova impastando con le mani. Non appena il composto sarà pronto mettere l’impasto in una sac à poche.  Foderare una teglia con della carta forno e creare dei ciuffetti/ delle piramidi  con l’impasto della sac à poche. Mettere in forno a 180° per circa 20 minuti.
In una terrina versare lo stracchino, il salmone tagliato a pezzettini e le erbe tritate. Amalgamare per bene e aggiungere del pepe. Non appena i bignè saranno pronti e ben freddi riempirli con la crema di erbe e salmone. Infine decorare con della glassa di aceto balsamico. 

lunedì 28 gennaio 2013

LA TISANA DEL CONFORTO

Noi spuntine amiamo l'ora del tè. Non è soltanto la scusa migliore per mangiare dolcini, torte, biscotti ma è anche il momento in cui fare pausa dallo studio; proprio per questo motivo, la pausa varia dalle 16:30 alle 18:30, dipende da quanto siamo annoiate o impegnate. Oltre al tè amiamo le tisane dopo pasto e digestive e ci piace anche scoprire dei posti, a Palermo, in cui godere di una piacevole atmosfera e di miscele particolari. In uno dei tanti locali abbiamo provato questa tisana, buona per il corpo e per lo spirito, profuma la casa e lascia un gradevolissimo sapore.
INGREDIENTI E PROCEDIMENTO!
(la quantità degli ingredienti varia in base all'acqua e all'intensità di sapori e odori che volete dare alla vostra tisana)
Per 2/3 tazze:
Mettere a bollire in acqua 2 stecche di cannella, una manciata di chiodi di garofano, 2 cucchiaini di miele, 3 fette di arancia, 1 fetta di limone. Lasciare bollire per almeno 3/4 minuti. Spegnere il fuoco e lasciare in infusione per circa 5 minuti. Filtrare e servire. Zuccherate (o meno) a piacimento.


venerdì 25 gennaio 2013

PANELLE

Questa ricetta è stata richiesta espressamente da Fabiana. A questa donna dolcissima non si può dire di no e quindi abbiamo cercato di "accontentarla" subito. Non sia mai che si butti della farina di ceci dimenticata nello scaffale!!!
Le panelle sono, per noi siciliani, il peccato di gola per eccellenza!Si tratta di farina, fritta e che si mangia per giunta con il panino!Certo, se siete a dieta...evitate il panino!Questa è la versione semplice, ma si possono aggiungere all'impasto, pezzetti di olive e/o pezzetti di pomodori secchi...provare per credere!!




INGREDIENTI: 
1/2 kg di farina di ceci
1,5 lt di acqua 
sale
prezzemolo
pepe
limone
olio (abbondante) per friggere


PROCEDIMENTO

Versare la farina di ceci e l'acqua poco per volta in una pentola antiaderente, mescolando continuamente con una frusta evitando di formare grumi. Aggiungere sale. Mescolare tutto per bene. Accendere il fuoco (fiamma media). Mescolare finchè il composto non diventa denso. Appena denso, aggiungere il prezzemolo e continuare a mescolare, facendo attenzione a non farlo attaccare, per almeno altri 15/20 minuti. Per rendersi conto quando è pronto prendere con un cucchiaio un po' del composto e distribuirlo su un piatto (come fosse una pennellata), lasciare raffreddare per un paio di minuti, e se l'impasto viene via facilmente vuol dire che il composto è pronto, viceversa, significa che bisogna continuare a mescolare a fiamma bassa!!
Appena pronto il composto in una contenitore unto d'olio alto almeno quattro dita. Lasciare raffreddare e riporre in frigo per almeno 4 ore.
Tagliare il composto a fette (come nella foto). Scaldare l'olio in un padella e versare le panelle. Appena dorate da entrambe le parti estrarre dall'olio. Cospargere con sale e pepe q.b.

martedì 22 gennaio 2013

BOCCONCINI DI POLLO CON RADICCHIO E CREMA DI FORMAGGI

Forse se avessimo stabilito tutto il giorno prima, questa ricetta non avrebbe avuto lo stesso successo; le cose dell'ultimo minuto rendono sempre meglio...abbiamo preparato questo piatto in fretta e furia per degli invitati quasi inattesi. 
In tutto questo trambusto alcune di noi sono state a prendere un magnifico thè al Centro CHA, che approfittiamo di segnalarvi perchè servono su richiesta biscotti senza glutine da accompagnare al tè.





INGREDIENTI (per 6 persone)

1 kg di bocconcini di petto di pollo
1 cespo di radicchio
500 gr di riso originario
150 gr di pancetta affumicata
1 busta di panna da cucina
200 gr di formaggio cremoso tipo philadelphia
200 gr di formaggio mascarpone e gorgonzola piccante
4 cucchiai di aceto balsamico
sale, pepe
curry
farina q.b.
burro q.b.
olio q.b.
1/4 di cipolla
una tazzina di vino bianco
PROCEDIMENTO

Portare ad ebollizione dell'acqua. Versare il riso in acqua e portare a cottura, quasi al dente. Non appena cotto, scolare e condire con curry e burro. Versare il riso in una teglia e passare al forno finchè non si tosta. Mescolare di tanto in tanto.
Nel frattempo passare i bocconcini di pollo nella farina, con il sale, pepe e curry.
In una padella antiaderente fate saltare il radicchio tagliato a pezzi con del burro, sale e pepe.
In un'altra padella mettere del burro in modo da coprirne il fondo. Appena caldo versare i bocconcini di pollo. Fare rosolare bene da ogni lato; appena pronti, sfumare con quattro cucchiai di aceto balsamico e lasciare cuocere per circa 10 minuti.
In un tegamino mettere olio, cipolla e pancetta. Fare rosolare e sfumare con un po' di vino bianco. Non appena evapora il vino, versare i formaggi.
Servire tutto caldo. Noi abbiamo optato per pollo, radicchio e riso tutto separato, in modo da lasciare ciascun commensale libero di scegliere gli accostamenti.

venerdì 18 gennaio 2013

Pizza con Patate

In queste ultime settimane a casa Spuntiespuntini, si pensa poco alla cucina, oberate da mille impegni ma soprattutto dall'imponente lavoro che si sta portando avanti per "le tesi". Si, perchè tra un mese circa cinque delle sei abitanti di casa spuntini conseguiranno la laurea, chi la prima chi la seconda conta poco. L'aria che si respira in questa casa è molto spesso carica di ansie, pianti, deliri, ma come al solito non perdiamo occasione per concederci qualche minuto di "goliardia" attorno alla tavola. Tuttavia i nostri pasti risultano al momento alquanto tristi (minestre e verdure).
Presa da un irrefrenabile voglia di pizza, da qualche ora libera e approfittando delle offerte Lidl sui prodotti Fibrepan la nostra Valentina ci ha dedicato questa fantastica pizza! E' stata la prima volta che abbiamo utilizzato questa farina che somiglia molto al mix per pizze della Coop. Il risultato è stato fantastico!




INGREDIENTI:

250 gr di farina Fibrepan
15 gr di lievito di birra
200 gr di acqua
2 cucchiai di olio
mezzo cucchiaino di zucchero
sale, pepe
4 patate medie
1 cipolla
rosmarino
(per chi lo gradisce potete anche mettere la scamorza affumicata)

PROCEDIMENTO

Sciogliere nell'acqua tiepida il lievito con mezzo cucchiaino di zucchero. Versare la farina in un recipiente capiente, aggiungere il sale e iniziare ad impastare versando poco per volta  l'acqua con il lievito sciolto. (continuare finché l'impasto non assorbe l'acqua). Aggiungere anche i cucchiai di olio e continuare ad impastare finché l'impasto non risulterà compatto ma non troppo asciutto.
Stendere l'impasto all'interno di teglie per pizza, aiutandosi con le mani unte d'olio. Bucherellare l'impasto con una forchetta. Coprire e lasciare lievitare per circa 35 minuti.
Nel frattempo tagliare a fette molto sottili le patate e le cipolle.
Trascorso il tempo della lievitazione, mettere la pizza in forno a 170° per circa 10 minuti. Dopo, coprire la pizza con le patate a fette, le cipolle, il sale, il pepe e il rosmarino. Ungere con olio, non abbondante. 
Cuocere il tutto per circa 25 minuti. Se volete, aggiungere alla fine, fette di scamorza affumicata. 
BUON APPETITO!!

martedì 15 gennaio 2013

LE RIFATTE SENZA GLUTINE:PLUMCAKE DEL BUON MATTINO

Eccoci ancora qui...con le ricette delle RIFATTE! Questo mese è la volta di Anna di Un po' di briciole in cucina con un magnifico plumcake del buon mattino. Procedimento semplice, facile e veloce per un risultato estremamente soffice!
Le uniche nostre varianti sono state l'aggiunta di un po' di cannella all'impasto e l'utilizzo di stampini per muffins perchè non avevamo quello per plumcake.





Alla prossima con la ricetta di Marcella di "Celiacaperamore" con dei fantastici Minicrumble di banane.



lunedì 7 gennaio 2013

MAIALE GLASSATO ALLA SALSA DI SOIA (CON CAROTE NOVELLE ALL'ACETO BALSAMICO)

Questo maiale doveva essere un salmone. Non l'animale, ovviamente, ma il piatto. Tutto è nato quando mesi fa Anna Lisa ha pubblicato la ricetta del "Salmone glassato di Nigella" e ci ha fatto riflettere su quante cose si possono fare con la salsa di soia. Noi la usiamo pochissmo, per il sushi e per altri piatti orientali, eppure ci piace così tanto. Poi una domenica sera, annoiate come poche, abbastanza infreddolite e anche un po' affamate (nonostante la pasta al forno del pranzo) ci siamo rese conto di poter mettere assieme qualche idea, la ricetta di Anna Lisa impressa nella mente e la carne depositata in freezer. Ne è venuto fuori un piatto delizioso e soprattutto veloce. Non si capisce perchè, poi, nel fine settimana passiamo tutto il tempo a pianificare i pasti e organizzare la spesa ma non pensiamo mai alla cena della domenica...boh!
INGREDIENTI:
(per 4 persone)
4 fette di costata di maiale;
2 cucchiai di miele;
4 cucchiai di salsa di soia senza glutine(da aggiungere secondo i gusti);
sale, pepe, olio EVO.
Per il contorno:
Carotine novelle (per noi surgelate);
sale, pepe, prezzemolo, olio EVO,
Aceto balsamico.

PROCEDIMENTO:
In una ciotola ampia e bassa disporre le fettine di carne salate e pepate. Spalmare con il miele (o comunque versarlo sopra facendo in modo che siano tutte più o meno coperte). Aggiungere l'olio in quantità modesta. Versare la salsa di soia in modo tale da bagnare tutte le fette. Lasciar riposare per circa un'ora. Nel frattempo riscaldare il forno a 180° circa. Disporre la carne in una teglia con un filo d'olio e versarvi sopra i liquidi in cui è stata messa a macerare. Cuocere per circa 20 minuti, bagnando la carne di continuo (aggiungere salsa di soia se necessario). Gli ultimi dieci minuti, passare la carne al grill facendo in modo che si formi una crosticina.
Nel frattempo avrete preparato le carotine. Noi abbiamo utilizzato quelle surgelate quindi, per prima cosa le abbiamo messe in una padella a lasciarle ammorbidire e far rilasciare l'acqua. Una volta evaporata l'acqua abbiamo aggiunto l'olio e l'aceto balsamico, facendolo sfumare a fuoco vivo. Lasciar cuocere ancora circa 10-15 minuti. Abbiamo aggiunto il prezzemolo e il pepe e servite per accompagnare la carne.
BUON APPETITO!

giovedì 3 gennaio 2013

TIMBALLO DI POLENTA CON CONIGLIO ALLE ERBE

Nonostante conosciamo Marcella solo virtualmente possiamo dire di avere molte affinità con lei e con il suo blog. Ha aperto il suo blog per amore, un po' come noi, non è celiaca ma, come tre di noi, ha imparato con il tempo "i pregi e i difetti" della cucina senza glutine. Scrive con passione, con la stessa passione con cui si dedica al blog, che è spontaneo ma curato, ci sono ricette semplici ed elaborate, che svelano l'amore per la cucina, ma soprattutto per suo marito. :)
Vogliamo inaugurare il 2013 con un post dedicato all'amore in tutte le sue forme (e all'amore per i timballi che un siciliano coltiva sin dalla nascita :D ) così da poter partecipare al suo contest e festeggiare il compleanno del suo blog. In realtà, quello che presentiamo è un timballo che di siciliano ha ben poco, ma resta comunque, un connubio delizioso e adatto a tantissime occasioni! 
Prima di presentare la ricetta vi indichiamo il link per partecipare e conoscere il suo blog!
http://www.celiacaperamore.it/

INGREDIENTI:
(per 6 persone)
-Una confezione di polenta precotta (attenzione ad utilizzare una marca presente in prontuario);
-parmigiano;
-1 coniglio (di 1,5 kg circa);
-1 cipolla;
-1 spicchio d'aglio;
-1 bicchiere scarso di vino rosso;
-pomodoro pelato (una latta da 400g);
-aromi ed erbe varie (noi abbiamo utilizzato: erba cipollina, cannella, timo, curry, pepe, basilico essiccato, prezzemolo fresco, maggiorana essiccata, alloro, bacche di ginepro.
-sale;
-olio (rigorosamente EVO).

PROCEDIMENTO:
Tagliare il coniglio in pezzi, lavarlo, salarlo e lasciarlo gocciolare in uno scolapasta. In una pentola capiente, far soffriggere la cipolla  e l'aglio con l'olio. Aggiungere il coniglio e lasciarlo rosolare. Unire il vino il vino e lasciarlo sfumare. Aggiungere il pomodoro pelato e tutte le erbe e gli aromi nella quantità desiderata. Lasciar cuocere a fuoco lento per circa 1 ora e mezza. Correggere di sale se necessario.
Nel frattempo, cuocere la polenta seguendo le istruzioni della confezione. Condire con abbondante parmigiano e pepe. (Se graditi, mischiare dei cubetti di formaggio a piacimento). Porre la polenta negli stampi per timballi monoporzione precedentemente imburrati.
Servire accompagnando i timballi con il sugo del coniglio e alcuni pezzettini di carne!
BUON APPETITO!