Etichette

venerdì 3 aprile 2015

SCARCELLE PUGLIESI senza glutine...anche al cacao!

Per augurare a tutti voi una dolce Pasqua gluten free vi dedichiamo questi squisiti dolci della tradizione pugliese: le SCARCELLE.
 La nostra Vale, nonostante abbia una mamma pugliese doc, non aveva mia assaggiato e provato a cucinare questo tipico dolce pasquale. A dire il vero, non è un dolce particolare, ma una semplice frolla fatta con olio, invece che burro, e aromatizzata con vaniglia; infine decorata con glassa di zucchero, uova "vere" e codette colorate. 
Sono dei biscotti dalle forme pasquali: colombe, cestini con uova, trecce, coniglietti, pulcini...molto decorativi anche per i centro tavola. 

Insomma, noi ci abbiamo provato e non è andata male, inoltre il gusto è senz'altro "tradizionale", ricorda molto il biscotti da forno. 

Per la ricetta abbiamo sbirciato un po' da una ricetta delle zia pugliese di Vale e da internet (entrambe versioni glutinose) e poi abbiamo un po' adattato l'impasto alla farina senza glutine man mano che andavamo preparando la frolla.

Ricordiamo comunque che cambiando il tipo di farina senza glutine, rispetto a quella da noi utilizzata, questo potrebbe influire sulla riuscita della ricetta.




INGREDIENTI

Frolla bianca

350 g di farina Schar Mix C 
100 g di zucchero
1/2 cucchiaino di ammoniaca 
50 ml di olio
20 ml di latte
1 uovo
1/2 bustina di lievito Bertolini

Frolla al cacao

190 g di farina Schar Mix C
20 g di cacao amaro Conad
100 g di zucchero
50 g di latte
1/2 bustina di lievito Bertolini
1/2 cucchiaino di ammoniaca 
1 uovo

N.B: per il latte regolatevi voi, ovvero aggiungetelo solo se l'impasto risulta non amalgamarsi o troppo secco. Deve risultare un impasto sodo e compatto che non si sgretola.

PROCEDIMENTO

Versate su una spianatoia la farina, lo zucchero, il lievito e l'ammoniaca. Miscelate e create una fontana al centro. Unite l'uovo e iniziate ad amalgamare e impastare. Continuate aggiungendo l'olio. Se è il caso aggiungete il latte. Lasciate riposare mezz'ora in frigo. 
Seguite lo stesso procedimento per la frolla al cacao, miscelando il cacao alla farina. Lasciate riposare. 
Create le scarcelle delle forme che preferite!

Cuocete in forno caldo a 170° per 20 minuti max.

Per decorare abbiamo utilizzato la glassa  e le codette senza glutine.

  





7 commenti:

Mariagrazia Continisio ha detto...

Mi ero riproposta di farle quest'anno . . . faccio tesoro della tua ricetta :*

Stefania FornoStar Oliveri ha detto...

A Palermo si chiamano Pupu cu l'ovu e, sebbene sia un po' più grande di Vale (per favore non dite del doppio ;) ) non l'ho assaggiato mai nemmeno io... eppure all'università ci ho fatto pure uno studio... Insomma, vergogna a me che non li ho mai fatti!

paneamoreceliachia ha detto...

Anche voi oggi scarcelle!!! ;-) anche io mi sono cimentata... Bella anche la vostra variante al cioccolato!!
Buona Pasqua,
Ellen

La Gaia Celiaca ha detto...

belline belline! non le conoscevo! una cosa da fare con i bambini sai come si divertono!
buona pasqua anche a voi!!

Leti-Senza è buono ha detto...

Ma che carine!!! Ragazze, siete troppo brave! Da noi, in Abruzzo, in questo periodo, con lo stesso impasto delle scarcelle si usa confezionare la pupa per le bimbe e il cavallo per i maschietti! ;-) Augurissimi anche a voi!!! Baci baci, Leti

La Cassata Celiaca ha detto...

ma wow! che belle che sono! e la mia dov'è? conservatemela prima poi me la prendo ;-) bacioni fanciulle e ancora auguri!

quadri michele ha detto...

Meno male che c'e' chi pensa a quelli che devono evitare il glutine, ma hanno diritto anche loro a qualche piatto sfizioso