Etichette

martedì 26 febbraio 2013

ARISTA DI MAIALE AGLI AGRUMI


Nelle settimane passate abbiamo sopravvissuto più che vissuto come persone normali, abbiamo scritto tesi e abbiamo visto le nostre coinquiline scrivere tesi. C'era poi chi studiava per gli ultimi esami. Non facevamo altro che vedere libri e perfino la televisione aveva smesso di funzionare. C'è stato un giorno in cui Rossella, la filosofa di casa, è entrata in cucina, alle 12:00 circa e ha affermato "Io fra 10 minuti mangio, così mi tolgo il pensiero". Si è accomodata a tavola, senza tovaglia, senza bicchiere, ha cotto un po' di pasta e c'ha messo sopra un po' di sugo pronto.
Poi un giorno le nostre mamme hanno deciso di fare qualcosa, di riempire la cucina di agrumi e di portarci dei viveri. Abbiamo mangiato come fanno le persone normali e soprattutto abbiamo gustato, tutti assieme, mamme, fratelli fidanzati ed amici, una cena completamente gluten free.
INGREDIENTI:
(per 10-12 persone)
 2,5 kg di arista di maiale nella rete;
agrumi vari (noi 2 arance, 2 limoni, 4 mandaranci, 4 mandarini)succo e scorza (la scorza solo di metà frutto);
alloro, salvia, rosmarino, pepe nero;
1 bicchiere di aceto balsamico;
2 cipolle grosse;
2 spicchi d'aglio;
sale e olio EVO.

PROCEDIMENTO:
Far soffriggere la cipolla tritata e l'aglio. Aggiungere l'arista, salarla e peparla, farla rosolare. Aggiungere un bicchiere di aceto balsamico e fare evaporare. Aggiungere il succo di tutti gli agrumi e lasciare momentaneamente da parte la scorza. Lasciar cuocere per circa 2 ore, aggiungere la scorza e lasciar cuocere ancora per mezz'ora sempre a fuoco lentissimo.
Se il sugo risulta troppo liquido lasciarlo addensare facendolo cuocere a fuoco vivo o con un po' di addensante. (Basta mettere in una tazzina della farina senza glutine con del burro o dell'olio e amalgamare finchè non ne viene fuori un impasto. Aggiungerlo al sughetto e lasciar cuocere finchè non si scioglie)
Servire con contorno a scelta, noi patate al forno!
BUON APPETITO!

3 commenti:

Una cucina tutta per sé ha detto...

Viva le mamme :) io sono scarsa sui secondi, mi sa che questa volta prendo spunto!
Un abbraccio a tutte

Elena ha detto...

Semplicemente delizioso. Queste vostre mamme sono un portento!!!

La Gaia Celiaca ha detto...

in fondo allora le mamme a qualcosa servono :-) (detto da una mamma di figli che crescono alla velocità della luce)

comunque quest'arista è una meraviglia.
e voi siete veramente simpatiche.