Etichette

lunedì 28 marzo 2011

CICERELLO DAY

Ci sono pesci che, poverini, vengono cucinati sembre in un solo modo!Allora ci si stanca di mangiarli e non li si compra più!Sappiamo però che non bisognerebbe MAI rinunciare al pesce, in particolare a quello azzurro che ha innumerevoli proprietà nutritive!
Il Cicerello, da noi noto come "Cicireddo" si prepara quasi sempre infarinato e poi fritto.
A seguire due alternative per provare a variare un po'..mantenendosi più leggeri! Basta procurarsi il pesce fresco, o meglio, freschissimo!!Noi circa 450g per 4 persone
Lavarlo per bene, salare e lasciare gocciolare.
Per la prima versione mettere a bollire in una pentola acqua con 1 spicchio d'aglio, cipolla, prezzemolo e pomodorini. Una volta in ebollizione aggiungere il pesce e portare a cottura. Servire con olio d'oliva e se gradito pepe e limone.


Per la seconda versione non serve che 1 limone e abbondante olio da versare sul pesce e lasciare marinare per circa un'ora. Se gradito condire con pepe.
BUON APPETITO!

2 commenti:

Tinny ha detto...

E' vero, alcuni pesci, alla fine, si cucinano sempre allo stesso modo e poi ci si stufa, chissà perchè poi! Buona settimana.

Sonia ha detto...

mi piace questo cicireddu :-))) brave ragazze, buona giornata :))