Etichette

lunedì 14 luglio 2014

Un Classico rivisitato: Parmigiana di pesce spada!

Questo piatto l'ha provato la nostra Vale qualche anno fa in un ristorante; a distanza di qualche anno si è voluta cimentare nella sua riproduzione, non ricordando bene alcuni possibili passaggi: se le melanzane fossero fritte o cotte a vapore, se il pesce fosse prima scottato e poi assemblato successivamente o crudo direttamente...
Noi abbiamo fatto a modo nostro!! Il risultato non ci ha deluso.
Una ricetta estremamente delicata e gustosa. Per alcuni un po' difficile da accettare, per altri una piacevole scoperta.

Lasciamo a voi la scelta...


INGREDIENTI: (per 8 persone)

12 fettine di pesce spada sottili (meno di mezzo cm)
300 ml di salsa fatta in casa
fettine di formaggio filante senza glutine
2 melanzane BIO
100 g di parmigiano
olio d'oliva q.b. per friggere
sale e pepe q.b.
basilico q.b.

PROCEDIMENTO

Come prima cosa tagliare le melanzane e metterle a bagno in acqua fredda con un po' di sale. Lasciare in acqua per circa 30 minuti.
Nel frattempo scaldare una padella con 4 cucchiai d'olio. Appena caldo scottare appena le fettine di pesce spada e riporre su carta assorbente. Aggiungere un po' di sale.
Strizzare per bene le melanzane, aggiungere dell'altro olio a quello dove avete scottato il pesce e friggere le melanzane.
Tagliare il formaggio filante a fettine o a cubetti.
Assemblaggio della parmigiana: In una pirofila di vetro ricoprire il fondo con qualche cucchiaio di salsa, delle foglie di basilico fresco e disporre uno strato di melanzane, poi di pesce spada, salsa, formaggio filante e una spolverata di parmigiano, foglie di basilico e salsa; ripetere per altri due strati l'operazione o finchè non terminano gli ingredienti.

Coprire con della carta alluminio e riporre in forno prescaldato a 160° per circa 20 minuti.

Servire tiepida.
 






4 commenti:

La Gaia Celiaca ha detto...

ma qui ci diamo all'alta cucina!
secondo me vale la pena, eccome!

La Cassata Celiaca ha detto...

trovo che sia una ricetta bellissima! mai avrei pensato al pesce spada per questa ricetta, tra l'altro mi sta scocciando cotto alla piastra, così sono sicura che sarà squisito! grazie fanciulle, bravissime!

Una cucina tutta per sé ha detto...

Capito su questo blog 30 minuti dopo aver infornato la parmigiana tradizionale e invidio un po' questa versione così golosa... Sembra deliziosa!

spuntiespuntini senza glutine ha detto...

Maestra Sonia le diciamo anche che il pesce spada è ottimo anche al forno con una panatura di pangrattato condito con timo secco, menta e basilico!! Lo provi ;-P