Etichette

venerdì 9 maggio 2014

Crostata con crema e frutta con farina di riso del Molino Rossetto per il 100% Gluten Free (fri)Day e una nuova proposta!!

Per ogni incontro un dolce!
Non sempre riusciamo a beccarci tutte insieme ma quando possiamo è un incontro davvero speciale: anche se dura mezza giornata o il tempo di una cena, sembra che il tempo non sia trascorso, sembra di vivere sempre nella stessa casa...forse perchè la casa siamo noi! E' bello ritrovarsi, "amiche", riuscire a parlare delle propria vita e dei cambiamenti avvenuti.

Questa è una semplice crostata, come molte altre che se ne trovano sul web, ma è una delle NOSTRE crostate...in previsione di una giornata da trascorrere con la nostra Vale abbiamo acquistato e provato a preparare la frolla con questa nuova farina di riso "Molino Rossetto" .
Questa farina è piacevole da lavorare, non impalpabile come molte altre.
La ricetta della base l'abbiamo presa da questo blog, la ricetta della crema, come al solito, da Dissapore.
Se volete coprire con la gelatina fatta in casa, potete utilizzare questa ricetta validissima.
Ovviamente, sia per la crema, sia per la gelatina, abbiamo utilizzato amidi e farine prive di glutine.

Ma prima di presentare il nostro dolce vogliamo fare un annuncio importante:

Oggi é il 100% Gluten Free Friday, ormai lo sapete tutti. Ma noi abbiamo un altro annuncio importante da farvi per un evento a cui vorremmo coinvolgere tante persone, soprattutto chi generosamente ha partecipato sempre con entusiasmo al 100% Gluten Free Friday.
Quale é l'evento?
E' l'ormai famoso Food Revolution Day #FRD2014 organizzato da Jamie Oliver!


Si vi chiediamo di partecipare con noi a questo evento internazionale per sensibilizzare tutti verso un'alimentazione sana e, aggiungiamo noi, sicura.
E sicura in questo caso é senza glutine.
Quello che vi proponiamo é di trovarci la settimana prossima con due obiettivi il 100% Gluten Free Friday #GFFD e il Food Revolution Day #FRD2014.
Noi provvederemo a raccogliere tutte le ricette a mandarle con i vostri link o le vostre foto o i vostri testi a Jamie Oliver e avremo una bella raccolta di ricette italia, senza glutine e sane.
Per semplificarvi la vita vi suggeriamo, anzi lo suggerisce Jamie Oliver, di scegliere tra le ricette presenti nel sito Food Revolution Day http://www.foodrevolutionday.com/recipes/ e replicarle in versione gluten free.
Per qualsiasi altro chiarimento leggete il post di Stefania Oliveri in Gluten Free Travel and Living..
e vi aspettiamo in tantissimi!!


Ma ecco la nostra crostata!



INGREDIENTI:

250 gr farina di riso Molino Rossetto
2 uova
100 g burro 
100 g zucchero
un pizzico di sale 
1/2 bustina lievito per dolci
fragoline o frutta mista (es.fragole, pesche sciroppate)

Per la crema pasticcera:

500 ml latte
scorza di un limone
4 tuorli
40 gr farina di riso
150 gr zucchero

Per la cottura della base
Fagioli o ceci secchi
carta forno

PROCEDIMENTO

Versare su un piano da lavoro la farina, il lievito, il sale e lo zucchero, amalgamare e creare una fontana al centro. 
Aggiungere il burro in pezzi, le uova e impastare fino ad ottenere una pasta consistente. 
Fare una palla, avvolgere nella pellicola e lasciare riposare in frigo per circa 30 minuti.
Nel frattempo accendere il forno a 180°.

Preparare la crema. In un pentolino far bollire leggermente il latte con la scorza di limone e poi spegnere e lasciare in infusione per circa 20 minuti.

In una ciotola sbattere le uova con lo zucchero e la farina. Aggiungere una goccia di latte per renderlo più omogeneo.
Eliminare le scorze dal latte, aggiungere il composto di uova e rimettere sul fuoco continuando a mescolare con una frusta finché non diventerà densa e consistente.

Imburrare e infarinare una teglia per crostata. Stendere la frolla e creare la base.
coprire con un foglio di carta forno e cospargere sopra fagioli secchi. Ciò servirà per non far gonfiare la base durante la cottura.
Infornare per circa 20 minuti a 180°. Eliminare la carta forno e i fagioli secchi e lasciar cuocere ancora 5 minuti. Controllate che non si cuocia troppo, deve essere dorata.

Sfornare e lasciar raffreddare. Appena è abbastanza fredda versare sopra la crema e decorare con la frutta. Se gradite terminate la guarnizione con la gelatina.






4 commenti:

Anna Lisa ha detto...

Gnam slurp buoooonaaaa!!!!

Glu-fri ha detto...

mammmamia.........sono a dieta, no non sono a dieta!

La Gaia Celiaca ha detto...

in questo periodo anch'io ho voglia di crostate di frutta, e mi state facendo salivare a gogò!

La Cassata Celiaca ha detto...

cioè me l'ero persa? Orrore!!! mi sto leccando lo schermo!