Etichette

venerdì 17 gennaio 2014

Crostata Alla Crema di Ricotta: "100% Gluten Free (fri) Day"

Un esperimento...ben riuscito ma ancora da perfezionare, soprattutto esteticamente.
Abbiamo voluto provare questa ricetta del pasticcere Cosimo Palmirotta (Pasticceria San Valentino, Castellana Grotte, Bari), nella versione gluten free e dobbiamo confessare che il risultato è stato notevole.
Abbiamo stravolto un po' le dosi ma il sapore è molto buono.






INGREDIENTI:

Per la frolla

500 gr di Farina per dolci SenzAltro
180 gr di burro ammorbidito
130 gr di zucchero
1 uovo
2 tuorli
mezzo cucchiaino di lievito
Cannella in polvere
1/4 di bicchiere di latte

Per la ricotta

400 gr di ricotta di pecora asciutta
60 gr di zucchero
cannella in polvere
3 tuorli
3 albumi
60 gr di zucchero

Per la crema pasticcera Cliccate QUI

Utilizzare 300 gr di crema pasticcera


PROCEDIMENTO

Su un piano da lavoro per impasti distribuire la farina, lo zucchero, la cannella e il mezzo cucchiaino di lievito. Mischiare il tutto. Formare una fontana al centro della farina e versare il burro ammorbidito, l'uovo e i tuorli. Iniziare ad impastare finchè non si amalgamano tutti gli ingredienti. Se vi sembra che gli ingredienti non si leghino aggiungere un po' di latte. Avvolgere la frolla nella carta pellicola e riporre in frigo per circa mezz'ora. Mentre, in una ciotola mescolate la ricotta con la cannella, della scorza di limone grattugiata, i tuorli. Unire gli albumi allo zucchero e sbattere energicamente con una frusta. Non fateli diventare a neve!! Aggiungere la crema pasticcera, già preparata prima e raffreddata, alla ricotta. Aggiungere anche gli albumi mescolando delicatamente dall'alto verso il basso.
Noi abbiamo aggiunto anche della granella di mandorle caramellate al composto di ricotta e crema!

Prendere una tortiera a cerniera, foderare il fondo con della carta da forno e i bordi cosparsi di burro.
Stendere la frolla con una mattarello alta circa mezzo cm. Ricoprire con la frolla il fondo della teglia. Stendere una striscia lunga quanto i bordi della teglia a cerniera e alta circa 2 cm (i nostri bordi sono più alti perchè essendo un esperimento non sapevamo quanto sarebbe cresciuta la crema!). Al momento di posizionare la frolla alle parete della teglia unire la striscia con il fondo di frolla aiutandovi con le dita. Deve risultare un contenitore, una teglia!!
Versare il composto di crema alla ricotta e infornare in forno già caldo a 180° ventilato, per circa 35 minuti.
Assicuratevi che sia cotta inserendo uno stuzzicadenti nella crema: se lo stuzzica denti uscirà asciutto sarà cotta.
Prima di sformare la torta lasciare raffreddare per bene!
Cospargere di zucchero a velo e servire.







8 commenti:

Sonia ha detto...

cioè....sto arrivando!!!! è stupenda ragazze, baciuzzi!

Forno Star ha detto...

E ci credo che era buona!!!

Fabipasticcio ha detto...

perfetta!
anche questa messa nella wish list, sto aspettando ricotta di capra fresca, poi la farò.
Sorrisi a profusione, carissime :-D

Audrey Borderline ha detto...

Ciao,
ma siete delle mie parti che bello!!!
L'aspetto è molto invitante e sembra decisamente deliziosa. La ricetta me la segno è una valida alternativa alla "focaccia alla ricotta"
buona serata ciao ciao

Ilaria Agostini ha detto...

Molto ma molto invitante questa torta :-)
E' bella anche esteticamente ve lo assicuro

Marilena wolf ha detto...

Io direi che anche esteticamente l'esperimento è riuscito...mette una gran voglia di provarla!

La Gaia Celiaca ha detto...

ricotta e crema pasticcera è una torta che io adoro, e faccio spesso, perché davvero merita!
bellissima intepretazione la vostra, altro che storie!

Una cucina tutta per sé ha detto...

Che bellezza! Vado pazza per la crostata e con la ricotta è davvero perfetta :)