Etichette

martedì 17 dicembre 2013

RAVIOLI CON VONGOLE (ripieni di gamberi e patate)

Ecco cosa vi proponiamo per il vostro menù di Natale! Un primo che potrete preparare con calma anche la sera prima e cuocere poco prima di sedervi a tavola.Un primo davvero raffinato e delicato. 
Vi consigliamo anche un ottimo vino da accompagnare al vostro Natale a base di pesce: il TAIF, vino zibibbo, non da dessert ma da pasto, prodotto dalle "Cantine FINA", nel territorio marsalese. 







Ricetta per 15 ravioli (2/3 persone)

Per la pasta fresca:
400 gr di farina Bi-Aglut da 500 gr
1 uovo
250 gr di acqua tiepida
2 cucchiai di olio
sale

Per il ripieno:
15 gamberi di taglia media
3/4 patate bollite
prezzemolo
pepe
curry
olio

Sugo in bianco alle Vongole:
1 kg di vongole
2 spicchi d'aglio rosso
olio
prezzemolo
pepe

PROCEDIMENTO

PER LA PASTA:
Disporre la farina a fontana su un piano di legno per lavorare gli impasti e aggiungere del sale; aggiungere l'uovo al centro della fontana e iniziare ad amalgamare con la farina, continuare ad impastare aggiungendo l'acqua diluita con l'olio, finchè non si formerà un impasto uniforme, morbido e leggermente umido. Non appena l'impasto sarà pronto avvolgerlo in uno fazzoletto di stoffa inumidito, tagliare un pezzetto dell'impasto e allungarlo sul tavolo da lavoro con un mattarello o con la macchina per stendere la pasta.Non stendere la pasta troppo sottile perchè rischiate che si spezzi.
Ritagliate dei quadrati e disponete su un lato mezzo cucchiaio di ripieno. Ricoprire con l'altra estremità del quadrato, avendo cura di far uscire l'aria dal raviolo e richiudete con una rotella dentata. Se dovesse asciugarsi l'impasto bagnate le dita con un pò d'acqua per chiudere le estremità del raviolo.

PER IL RIPIENO:
In una padella versate un cucchiaio di olio, i gamberi sgusciati, un po' di prezzemolo tritato, sale, pepe e curry. Lasciare scottare per pochissimi minuti. Versare i gamberi in un mix/tritatutto, in modo da ridurli a pezzetti o purea. In una ciotola schiacciare le patate bollite, unire i gamberi e aggiustare di sale, pepe, curry e prezzemolo. 

SERVIRE IL PIATTO:
Dopo aver lasciato una mezzora in acqua salata fredda le vongole,lavarle per bene avendo cura che non contengano sabbia (un trucchetto: sbattetele nelle parete del lavandino, quella piena di sabbia verrà fuori!!!). Versare le vongole in una penatola, senza acqua o sale, e lasciare cuocere finchè non si saranno aperte.
Raccogliere in una ciotola la loro acqua e filtrarla. 
A questo punto, preparare una padella o grande casseruola con una fondo di olio, aglio e qualche vongola sgusciata. Fate scaldare, senza far dorare l'aglio! Aggiungere l'acqua filtrata delle vongole, solo fino a coprire il fondo della padella (circa 1 cm e mezzo).
Portare ad ebollizione dell'acqua per cuocere i ravioli. Gettare i ravioli in acqua e lasciarli cuocere per max 5 minuti. A questo punto, versate i ravioli nella padella con l'olio, aglio ecc e aggiungete le altre vongole con guscio o senza, lasciarli insaporire e ultimare la cottura con l'acqua delle vongole, aggiungere prezzemolo e servire.

BUON APPETITO! 






Nessun commento: