Etichette

lunedì 5 marzo 2012

CHINESE DINNER

Finalmente!Finalmente abbiamo messo a tacere la nostra voglia irrefrenabile di cibo orientale!Su suggerimento di alcune amiche abbiamo trovato un supermercato molto fornito di prodotti da importazione e il sabato pomeriggio scorso abbiamo passeggiato tra i reparti. Certo, a molte cose abbiamo dovuto rinunciare perchè per delle studentesse i soldi non sono mai abbastanza..!Certo è che le cose che più ci interessavano avevano un buon prezzo e abbiamo potuto fare scorta!E allora via con salsa di curry, di soia, spaghetti di riso e di soia, foglia di riso e tante altre prelibatezze!Arrivate a casa ci siamo subito messe all'opera, facendo un po' tutto ad occhio e cercando di replicare i sapori già conosciuti.
Per prima cosa abbiamo provato gli involtini primavera...il dubbio era se cuocerli al vapore, o in forno...ma se proprio le cose dobbiamo farle, le facciamo giuste..e allora fritti!
INVOLTINI PRIMAVERA
(le dosi sono un po' ad occhio)
4 carote circa;
1 cavolo verza;
3 cipolotti
8 fogli di riso;
salsa di soia (senza glutine Save);
olio per friggere.
PROCEDIMENTO:
Tagliare tutte le verdure a listarelle, lavarle e passarle in padella con un filo di salsa di soia (abbiamo aggiunto anche dell'acqua). Le abbiamo lasciate un po' sul croccante e quindi le abbiamo cotte solo 10 minuti!
Inumidire un panno pulito e adagiare sopra, 2 per volta (in modo da non sovrapporli) i fogli di riso. Ripiegare su di essi il panno e lasciare per qualche minuto finchè non si saranno ammorbiditi. Riempirli e far in modo da chiudere per bene.



Friggerli in olio ben caldo. (Noi abbiamo utilizzato, forse, troppo olio e qualcuno si aperto, riproveremo con poco olio).
Accompagnare con salsa di soia, se gradita.
Abbiamo poi preparato gli SPAGHETTI DI SOIA ALLA CANTONESE:
250g spaghetti di soia;
piselli;
100g prosciutto cotto a dadini;
2 uova;
2 cipollotti;
curry e salsa di soia.
PROCEDIMENTO:
Mettere in ammollo in acqua fredda gli spaghetti di soia. Nel frattempo, in acqua salata cuocere i piselli. In una padella con un filo d'olio, far soffriggere il prosciutto e le uova, strapazzandole. Aggiungere i piselli. e cuocere 10 minuti con curry e salsa di soia.
In acqua salata cuocere gli spaghetti per circa 3 minuti, passare in padella e far saltare con tutti gli ingredienti! Noi abbiamo aggiunto tanta salsa di soia, è da utilizzare secondo il gusto.

BUON APPETITO!

6 commenti:

il cucchiaio magico ha detto...

wow, alla grande!!!! la prossima volta se me lo dici in tempo mi faccio trovare da te per ora di cena. Baci.

La Gaia Celiaca ha detto...

che meraviglia! siete strate veramente bravissime e creative, complimenti!

Emanuela ha detto...

Buoooni gli involtini primavera! Quando non ero celiaca (o almeno non era conclamata)andavo spesso al ristorante cinese ... Grazie per l'indicazione della salsa di soia senza glutine, non la conoscevo). Un saluto

Anna Lisa ha detto...

Ragazze una cena fantastica.
Mi date la marca che avete usato dei fogli di riso e degli spaghetti di soia?
Bacioni

Elena ha detto...

Mamma come mi diverto quando mangio queste cosine buoneeee!!!
Consiglio (ci sono passata anche io): il foglio si rompe perchè troppo umido e perchè deve essere chiuso con metodo. Vi invito a cercare dei video esplicativi su youtube. Provate a metterne due di fogli inumiditi.
boni boni boni!!
Anche gli spaghetti:mmm

Una cucina tutta per sè – Ricette senza glutine ha detto...

Quanto adoro gli involtini primavera, non ho mai provato a farli in casa devo assolutamente provare anch'io :)
Preparo spesso invece il riso alla cantonese, lo adoro, devono essere molto buoni anche gli spaghetti!
Buona domenica,
Francesca