Etichette

mercoledì 28 marzo 2012

AGNELLO AL LIMONE E ERBE

Essere studentesse "fuori sede" vuol dire acquisire delle abitudini particolari e diverse da quelle degli altri colleghi che restano a vivere con la propria famiglia o che comunque vivono nelle stessa città nella quale vi è l'Università...Tra le varie condizioni di differenza c'è quella delle mamme che riempiono le nostre borse-frigo e le nostre valigie di un'enorme quantità di sughi pronti, carne già preparata e condita e di ortaggi e frutta dei rispettivi giardini a coltivazione diretta...La cosa che ha accomunato le nostre diverse mamme non è stata solo questa ma anche il fatto di preparare il tutto in quantità industriali per tutte le coinquiline della casa, ed in molte occasioni anche senza glutine (la parmigiana di melanzana senza pangrattato, le scaloppine senza farina, etc)... Fortunatamente nel corso degli anni si sono stufate ( o forse è stato causato dalle nostre ricorrenti minacce a causa di diete, orari differenti, gusti diversi, mancanza di spazio nel frigo-freezer) e soprattutto perchè fortunatamente come vedete abbiamo imparato bene a fare da noi... Tuttavia, il caso dell'agnello è un "regalo" di una delle nostre mamme... Noi abbiamo optato per questa semplice e saporita ricetta, le cui erbe sono sempre del giardino di  papà Peppe.
*Questa ricetta può essere un utile suggerimento per il menù pasquale!

INGREDIENTI:
1,5 Kg di agnello
3/4 di un bicchiere di succo di limone
3/4 spicchi di aglio
Salvia, rosmarino, origano, alloro, timo,
pepe, sale, olio
un limone a pezzetti 

PROCEDIMENTO

Lavare e mettere a gocciolare l'agnello. Porre i pezzi in un contenitore abbastanza capiente e mettere dentro tutte le erbe, gli spicchi di aglio battuti, olio sale, pepe, limone. Lasciare  macerare per almeno 3 ore. Poi passare tutto in una pirofila (anche il sughetto) e mettere al forno, coperto inizialmente con carta alluminio, a 180° finchè non inizia a bollire. Dopo, scoprire e cuocere per altri 20 minuti, controllando che non si asciughi troppo.
Accompagnare con contorno a piacere.
BUON APPETITO!

2 commenti:

Anna Lisa ha detto...

E io colgo al volo il vostro suggerimento :)

Sonia ha detto...

brave le mamme! e in effetti voi avete imparato moooolto bene ;-) baci :-X