Etichette

mercoledì 14 settembre 2016

PANNA COTTA S. MARTINO con UVA CARAMELLATA

L'estate è terminata e arriva per noi una delle stagioni che più amiamo l'autunno, con i suoi frutti e verdure (pere, mele, uva,  zucca ), con la sua fresca temperatura e le sue prime piogge, ma con anche la ripresa del solito tran tran, lavorativo, scolastico...

Di sicuro noi non smettiamo di cucinare...pur non essendo particolarmente attive negli ultimi periodi vi assicuriamo che continuiamo a cucinare e soprattutto mangiare ;)

Oggi vi proponiamo una deliziosa panna cotta con uva e mandorle caramellate


La panna cotta è quella già pronta della ditta S.MARTINO, della quale abbiamo già provato la crema pasticcera (QUI la ricetta).



Diversamente da quanto consigliato sulla confezione, abbiamo sostituito il latte con il latte di riso e invece che il classico caramello abbiamo preferito zucchero grezzo mascobado e uva fresca!


INGREDIENTI

250 ml di latte di riso
250 ml di panna fresca
un piccolo grappo d'uva
2 cucchiai di zucchero mascobado
1 cucchiaio di granella di mandorle 
il succo di mezzo limone

PREPARAZIONE

Versate il contenuto della busta in una casseruola. Unite il latte e la panna in una recipiente per liquidi. Aggiungere poco per volta la panna e il latte al composto in polvere, avendo cura di mescolare senza creare grumi. Mettere sul fuoco e portare ad ebollizione, mescolando continuamente; lasciare bollire a fuoco lento per 2 minuti. 
Versate il composto liquido in formine in alluminio o dove preferite voi.
Lasciare raffreddare a temperatura ambiente per mezz'ora e poi riporre in frigo per 3/4 ore.

Poco prima di servire la panna preparate il caramello.
In una padella versate lo zucchero, le mandorle e il succo di limone, quando inizia a sciogliersi aggiungere gli acini d'uva tagliati a metà...e lasciare caramellare per 5 minuti, mescolando.








2 commenti:

La Cassata Celiaca ha detto...

ma che bellezza di ricetta!! bellissima anche la foto, come quella della crostatina più su! clap clap clap! bacioni

Emilia ha detto...

un dolce delizioso, grazie per la ricetta!
Saluti da Silandro Val Venosta, Emilia