Etichette

sabato 27 giugno 2015

Lonza di maiale con ciliege glassate al rosmarino e provola affumicata: L'Orto del bimbo Intollerante

Arriviamo proprio in ritardo ma ci eravamo ripromesso di partecipare al contest
  L'ORTO DEL BIMBO INTOLLERANTE,
del mese di giugno, organizzato delle nostre amiche di Senza è buono e IL mondo di ortolandia,
Questo mese era possibile partecipare con delle ricette a base di ciliegie, peperoni, fagioli e lamponi, ma rigorosamente senza LIEVITO.

Noi abbiamo optato per un semplice secondo sperando che sia gradito.

A noi la ricetta è piaciuta non poco inoltre è di facile esecuzione.



INGREDIENTI

6 fettine di lonza di maiale
300 g di ciliegie fresche
2 spicchi d'aglio
4 + 2 cucchiai di olio evo
Rametto di rosmarino
2 cucchiai di zucchero di canna
2 cucchiai rasi di aceto
provola affumicata q. b.

PREPARAZIONE

Lavate e private le ciliege del nocciolo tagliandole a pezzetti.
In una terrina disponete le fette di lonza con l'olio, 1 spicchio d'aglio schiacciato, del rosmarino e un cucchiaio di ciliege schiacciate. Mescolate e lasciate riposare per mezz'ora.
In un padellino versate le ciliege con 3 cucchiai d'acqua, un ciuffetto di rosmarino e lasciate cuocere a fuoco basso per circa 10 minuti, finchè non saranno morbide. Fate evaporare un po' l'acqua (non del tutto!) e aggiungete 2 cucchiai di zucchero. Lasciate cuocere per altri 10 minuti, durante i quali aggiungerete l'aceto e un po' di sale. Quando il tutto raggiungere una consistenza semi-liquida, quasi gelatinosa, è pronto.
In un'altra padella versate dell'olio evo, l'aglio e rosmarino, fate scaldare e aggiungete le fette di lonza. Fate cuocere a fuoco alto, finchè non saranno cotte e salate. Sfumate con 1 cucchiaio d'aceto.
Servite su un piatto con fondo di ciliege, le fette di lonza con sopra delle fettine di provola affumicata. 

Con questa ricetta partecipiamo anche al 100% Gluten Free (fri)Day




venerdì 19 giugno 2015

Pane Rustico al Grano saraceno e Pomodori secchi per 100% Gluten Free (fri)Day

Il grano saraceno è un ottimo alleato della dieta senza glutine.
E' un cereale dal sapore e dal profumo molto intenso e particolare, non a tutti piace o lo si gradisce facilmente.
Negli impasti è consigliabile miscelarlo con altre farine, altrimenti l'impasto risulta troppo secco e stopposo; inoltre richiede un pizzico di acqua in più.
Noi lo abbiamo provato per la frolla facendo delle fantastiche crostatine al cacao e crema namelaka per la rivista FREE, per i muffins, per le crepes, per la pizza e oggi per il pane.

Con questa ricetta partecipiamo alla
SCUOLA DI CUCINA DEL 100% GLUTEN FREE (Fri)DAY

questo mese dedicata al PANE gluten free (QUI la video-ricetta)

La nostra è stata una prova.
Abbiamo preso spunto dai consigli dell'area CUCINA di Glutenfreetravelandliving (Filone di pane gluten free) e abbiamo un po' modificato.
Il risultato non ci ha deluso per essere una prima volta. Tuttavia, gli impasti con il grano saraceno tendono sempre ad indurire facilmente non appena raffreddati, quindi è molto importante conservare i pane in dei sacchetti salva freschezza o riscaldare al microonde prima di servire.

Ecco il risultato




INGREDIENTI

120 g Schar per pane (MIX B)
80 g Schar MIX IT
80 g Farina di grano saraceno (Nutri Free)
6 g di lievito birra
260 g di acqua tiepida
1 cucchiaino da tè di formaggio morbido tipo philadelphia
1 cucchiaino scarso di sale
1/2 cucchiaino di zucchero o miele
20 g di olio evo
5/6 pomodori secchi sminuzzati
semi di sesamo

PROCEDIMENTO

In una ciotola versare le farine e miscelare.
In un recipiente scaldare l'acqua nel microonde, appena 15 secondi (deve essere tiepida, non troppo calda); aggiungere lo zucchero e il lievito sminuzzato. Lasciare riposare un paio di minuti.
Creare una fontana al centro delle farine ed iniziare ad aggiungere l'acqua poco per volta; impastare. A metà impasto aggiungere il formaggio e i pomodori a pezzetti. Continuare ad impastare finchè non sarà finita l'acqua e l'impasto risulterà omogeneo e discretamente molle.
Spolverare con il sale e iniziare ad aggiungere l'olio. Impastare delicatamente senza affondare troppo le dita, ma solo con il palmo della mano.
Coprire con della pellicola o coperchio, a sigillare e lasciare riposare per 1 ora e 30 minuti in forno spento ma precedentemente reso tiepido.
Trascorso il tempo di lievitazione, riporre l'impasto in una teglia da plum-cake rivestita di carta da forno. Spolverare con semi di sesamo e spennellare con olio.
In forno statico, preriscaldato a 190° per 45 minuti, più 15 a forno spento. 








venerdì 5 giugno 2015

Rigati senza glutine con uovo di tonno fresco, menta e limone.

Di questi tempi il nostro mare che si affaccia sulle isole Egadi offre prelibati doni: pesce azzurro in abbondanza, e tra questi il nostro pregiato tonno rosso.

L'uovo di tonno rosso o bottarga è un alimento pregiatissimo nella zona del trapanese; viene venduto essiccato sotto sale, intero, a tranci o grattugiato per condire la pasta. Ha un costo di circa 10 euro l'etto!!

Noi quest'oggi siamo state fortunate e abbiamo beccato un pescivendolo che ci ha regalato un piccolo pezzetto di uovo di tonno fresco fresco...e ne abbiamo subito approfittato per farci due rigati al
profumo di mare!

Con questa ricetta partecipiamo al 100% Gluten Free (fri)Day  e vi ricordiamo che oggi inizia un altro mese della SCUOLA DI CUCINA del 100% GFFD dedicata al pane senza glutine...andate a scoprire la video-ricetta!!



Ed ecco la nostra ricetta...potete anche realizzarla con della bottarga secca.



INGREDIENTI

200 g di Rigatoni di riso Piaceri Mediterranei
150 g di uova di tonno fresche
2 pomodori rossi
scorza grattugiata di mezzo limone
foglie di menta
20 g di mandorle tostate e grattugiate
1 spicchio d'aglio
4 cucchiai di olio evo
sale

PREPARAZIONE

Private l'uovo della patina che lo ricopre. Versate metà dell'uovo in una padella con l'aglio schiacciato e l'olio. 
Non appena l'olio inizia a scaldare versate i pomodori tagliati a cubetti e privati dei semi. Fateli scottare appena qualche minuto senza che cuociano troppo.
Aggiungere il restante uovo di tonno. Aggiustare di sale e aggiungere la scorza di limone, la mentuccia e 1 tazzina di acqua di cottura della pasta.
Cuocere la pasta in abbondante acqua salata. Scenderla 1 minuto prima della fine della cottura e saltare in padella con il condimento dell'uovo di tonno e pomodoro. Se troppo asciutta aggiungere dell'altra acqua di cottura della pasta. Guarnire con mandorle tostate.