Etichette

venerdì 21 novembre 2014

MUFFINS con Grano saraceno e gelatina alla Melagrana e zenzero per il 100% Gluten Free (fri)Day

Questo venerdì 100% Gluten Free (fri)Day abbiamo sglutinato e in parte variato.
Avevamo melagrana da utilizzare e voglia di muffins da esaudire...quindi spulciano sul web abbiamo voluto provare a sglutinare questa ricetta QUI , non siamo ancora pienamente soddisfatte, dovremmo cambiare ancora qualcosina che non ci convince e provarli salati, ma al momento gustatevi questa sciccheria...







INGREDIENTI (8 muffins)

200 g di farina Bi-Aglut (pacco da 500 g)
50 g di farina di grano saraceno Nutri-Free
100 g di zucchero
80 g di burro
2 uova
1/2 bustina di lievito per dolci
un pizzico di sale

Gelatina di melagrana:

150 ml circa di succo di melagrana
4/5 cucchiai di zucchero a velo senza glutine

PROCEDIMENTO

In una ciotola unite e miscelate le 2 farine, il lievito, un pizzico di sale e lo zucchero. In un'altra unite le uova al il burro morbido. Unite questi ultimi ingredienti liquidi alla miscela di farine e zucchero servendovi solo di un cucchiaio, senza montare troppo. 
Imburrate  e infarinate dei pirottini in alluminio e riempiteli per metà con l'impasto. Mettere in forno già caldo a 160° per massimo 20 minuti. 
Nel frattempo preparate la gelatina alla melagrana.
Pulite la melagrana, spremete tutti i chicchi servendovi o di uno schiaccia patate o di un setaccio...insomma qualcosa che possa aiutarvi a ricavarne il succo senza i semi...
Versate il succo di melagrana  in un tegamino, unite lo zucchero e dello zenzero a vostro gusto, e fate cucocere a fuoco moderato per circa 15 minuti. 
Pennellate i muffins nei pirottini ancora caldi con la gelatina. Lasciate intiepidire e sformateli.

lunedì 17 novembre 2014

Risotto al Radicchio e funghi Porcini secchi

La scorsa settimana dal fruttivendolo c'erano in offerta bellissimi cespi di radicchio trevigiano e ne ho fatto scorta.
Questo risotto l'ho provato spesso ma non l'abbiamo mai postato. Si potrebbe dire che lo si può fare con ciò che si ha in casa, o anche solo con il radicchio.
Valentina



INGREDIENTI (4 persone)

320 g di riso parboiled
1 cespo di radicchio
10 g di porcini secchi
mezzo scalogno
1,5 dl di brodo*
3 cucchiai di olio evo
50 g di stracchino Conad
2 cucchiai di parmigiano
sale q.b.
1 tazzina di vino rosso

*Per il brodo ho utilizzato 1 dado Sarchio senza glutine

PROCEDIMENTO

In un tegame mettere a bollire l'acqua con il dado.
Tagliare a pezzetti il radicchio, lavarlo e lasciare gocciolare.
In una pentola antiaderente versare l'olio e lo scalogno tritato. Accendere il fuoco a fiamma moderata e lasciare dorare. Aggiungere i fungi secchi, il radicchio e un po' di sale, lasciare stufare per un paio di minuti. Aggiungere il riso, farlo tostare per mezzo minuto e sfumare con il vino. Far evaporare il vino.
Aggiungere il brodo poco per volta finchè il riso non sarà cotto.
Alla fine insaporite con 2 cucchiai di parmigiano e lo stracchino.



Il risotto è avanzato e il giorno dopo ho fatto delle arancine che non sono riuscita a fotografare per la velocità con cui sono state spazzolate!!
Ho aggiunto al riso avanzato un uovo e dei pezzetti di mozzarella, ho impastato, ho formato delle arancine, le ho passate in un uovo battuto con un pizzico di sale e un cucchiaio di acqua, e poi nel pan grattato.
Infine le ho fritte!!





sabato 15 novembre 2014

MorbiCotto: biscotti al cacao con farina di noci e ciliege Fabbri


L'idea iniziale era quella di consumare delle noci e sperimentare dei cookies senza glutine, ma purtroppo, anzi per fortuna, sono venuti fuori questi squisiti biscotti anzi "morbicotti".
Non ci siamo mai cimentate nella realizzazione di cookies quindi non avevo idea di che consistenza precisa dovesse avere l'impasto. Per la ricetta abbiamo preso spunto da un libro di cucina che avevamo in casa ma abbiamo fatto molto di testa nostra (abbiamo aggiunto le noci, il liquore e le ciliege); abbiamo notato, dalle foto del libro, che l'impasto doveva essere più consistente, tanto da poter modellare le palline di cookies con le mani. 

Ad ogni modo è stata lo stesso una buona trovata ed un successo per la bontà e la consistenza.
Per i cookies ci riproveremo ;-)



INGREDIENTI

100 g di noci tritate finemente
60 g di cacao amaro
130 g di farina Bi-aglut (confezione da 500 g)
150 g di burro morbido
200 g di zucchero di canna
2 uova
10 ciliege al liquore Fabbri
6 cucchiai di liquore delle ciliege Fabbri
un pizzico di sale
5 g di lievito per dolci

PROCEDIMENTO

Unire la farina setacciata, il cacao e il lievito.
In una ciotola amalgamare con una spatola il burro con lo zucchero, fino a renderlo un impasto cremoso. aggiungere le uova, uno per volta.
Aggiungere la farina, il cacao, il lievito e le noci poco alla volta.
Incorporare per bene il tutto e aggiungere il liquore e i pezzetti di ciliege.
Ricoprire  una placca da forno con carta forno e distribuire un cucchiaio di impasto distanziandoli uno dall'altro di circa 4 dita. Mettere in forno già caldo a 180° per circa 30 minuti.
Sfornare e lasciare raffreddare per bene altrimenti tendono a spezzarsi facilmente.
Spolverare con zucchero a velo e servire con del te o cioccolata.

Questa è la nostra ricetta per il 100%Gluten free (fri)Day



mercoledì 12 novembre 2014

Torta CAMPAGNOLA 100% Gluten free (fri)Day: per papà golosi che "crescono"

Ripubblichiamo questa ricetta perchè abbiamo deciso di partecipare al contest di due bravissime foodblogger SORRINCUCINA, il contest è "La torta di compleanno la porto io"

Questa fantastica torta risale a qualche settimana fa, realizzata dalla nostra Vale per il compleanno del suo papone celiaco e super golosone!!
Questa è la torta campagnola, molto diffusa nelle pasticcerie trapanesi e siciliane e molto amata.
E' un dolce semplice e gustoso; un pan di spagna ripieno di crema di ricotta, il tutto ricoperto da una sfoglia di cioccolato fondente.

Questa volta per il pan di spagna abbiamo voluto provare la ricetta della video-ricetta della nostra amica Sonia La Cassata celiaca per Gluten Free Travel & Living (video ricetta)

Per la ricetta del cioccolato plastico abbiamo provato la versione di Cookaround.




Rispetto alla video-ricetta noi abbiamo utilizzato la farina Bi-Aglut (500 g) al posto della farina di riso finissima.

INGREDIENTI:

Per il Pan di spagna

Troverete gli ingredienti nella video-ricetta,

Crema di ricotta

1 kg ricotta
300 g di zucchero
cioccolato a scaglie o gocce

Per la bagna

1/2 fialetta di essenza al rum o maraschino
1 tazza di acqua
q cucchiaio di zucchero a velo

Per il cioccolato plastico

100 g cioccolato fondente
1 cucchiaio d'acqua
2 cucchiai di miele di zagara bio
65 g circa di zucchero a velo


PROCEDIMENTO

Procedete con la realizzazione del pan di spagna seguendo la video ricetta.

Appena pronto il pan di spagna, lasciarlo raffreddare e sezionarlo in due dischi, servendosi di un coltello.
Preparare la bagna versando nella tazza dell'acqua il cucchiaio di zucchero e l'essenza al rum.
Preparare la crema di ricotta aggiungendo alla ricotta lo zucchero e le gocce di cioccolato fondente. Amalgamare il tutto fino a rendere la ricotta una crema. Potete utilizzare un setaccio o un frullatore ad immersione.
Con un pennello da cucina inzuppate il pan di spagna inferiore.
Disporre la crema di ricotta e ricoprire con l'altro strato di pan di spagna. Poi bagnare un po' il pan di spagna superiore con la bagna e ricoprire con un sottile strato di crema di ricotta.
Preparare il cioccolato plastico: sciogliere al microonde il cioccolato, farlo raffreddare un po', aggiungere il cucchiaio d'acqua, mescolare, aggiungere il miele e mescolare. Lasciare raffreddare del tutto e aggiungere lo zucchero a velo, finchè non diventa un composto facilmente modellabile. Stendete il cioccolato con un mattarello aiutandovi con dell'amido di riso, fino a formare delle sfoglie molto sottili. Disponete le sfoglie sulla torta.
Riporre la torta in frigo affinchè si stabilizzi e prenda gusto.

Decorare a piacere.

Con questa ricetta partecipiamo anche:





e al 100% GFFD





lunedì 10 novembre 2014

Pizza Super senza glutine con Bietole e Stracchino

Uno dei weekend più cucinieri degli ultimi tempi:

- 2 kg di 
panini senza glutine;- i Morbicotti (a breve la ricetta)  - 2 pizze senza glutine;
pasta per il pranzo di venerdì e sabato (domenica ci ha pensato mammina!!)

che fatica... ma ne è valsa la pena!!

Avendo preparato del pane senza glutine con il mix di farine (QUI), è rimasto qualche grammo di farina per tipo di marca...a questo punto avendo le mani in pasta perchè non fare una bella pizza per sabato sera?!
Ed eccola qui, una pizza buonissima, soprattutto il condimento, una vera goduria!!
Uno dei gusti di pizza più buoni mai sperimentati e mangnati!!

Le dosi per la base della pizza sono della nostra cara amica La Cassata Celica, noi abbiamo variato il mix di farine, utilizzando quelle del pane e sostituito lo strutto con dell'olio; per il resto abbiamo seguito la ricetta di Sonia.

A voi la ricetta, Valentina.


CONSIGLI: condite a fine cottura con un filo d'olio evo. Io avevo anche della rucola in casa con la quale ho condito l'altra metà della pizza.

INGREDIENTI: 2 pizze media grandezza
200 g di farina Farmo per pane e pizze 
200 g di farina Mix B Schar
100 g di farina Nutri Free senza lattosio  
350 g di acqua tiepida 
14 g di lievito di birra
30 g di olio evo
4 g di sale

PROCEDIMENTO

Miscelare le farine in una ciotola abbastanza capiente per il raddoppio dell'impasto durante la lievitazione.
Sciogliere il lievito nell'acqua. Aggiungere il sale alla farina.
Iniziare a versare l'acqua sulla farina ed impastare finchè non sarà terminata l'acqua e l'impasto risulterà omogeneo. Aggiungere infine l'olio e impastare.
Sigillare la ciotola con della pellicola, coprire con un plaid e lasciare lievitare per 45 minuti.
Nel mentre preparare il condimento per la pizza:
Lavare e tagliare a pezzetti la bietola. Lasciarla gocciolare.
Versare la bietola in una padella con mezzo spicchio d'aglio, mezzo bicchiere d'acqua e sale; coprire con un  coperchio e mettere sul fuoco a fiamma alta. Lasciare appassire per circa 3 minuti. Togliere il coperchio e lasciare asciugare l'acqua e aggiungere l'olio. Far rosolare per qualche minuto.
Ricoprire una placca da forno con carta da forno. Ungere con un paio di cucchiai d'olio e stendere la pasta della pizza con le mani unte d'olio. Distribuire sopra la pizza con un cucchiaino pezzetti di stracchino e mozzarella, straccetti di speck e poi le bietole.

Mettere in forno già caldo a 180° per circa 20 minuti. Quando sembrerà quasi cotta aggiungere un altro po' di stracchino e mozzarella.




mercoledì 5 novembre 2014

Rotolo con crema al mascarpone e Nutella

Questo rotolo è una nostra base classica, utilizzata anche per fare il tiramisù e altri dolci al cucchiaio, tuttavia c'è un piccolo cambiamento, avvenuto per caso... questa volta non abbiamo utilizzato il lievito per dolci. Durante la preparazione urgente di questo dolce ci troviamo sprovviste di lievito, che fare dunque con l'impasto già pronto??
Procediamo senza lievito. Il risultato? Soffice e gustoso comunque!!

CONSIGLI: abbiamo solo fatto attenzione a mescolare con moderazione le farina setacciata, senza lo sbattitore, mantenendo sempre l'impasto ben gonfio.




INGREDIENTI

6 uova
6 cucchiai di zucchero
6 cucchiai di farina bi-aglut 500 g
2 cucchiai di acqua

Per la crema:

250 g di mascarpone + 1/2 cucchiaio di zucchero
2,5 ml di panna fresca + 1 e 1/2 cucchiaio di zucchero
3 cucchiai di Nutella

PROCEDIMENTO

Versare le uova, lo zucchero e l'acqua in uno sbattitore elettrico e montare finchè l'impasto non risulta spumoso e "scrive" (circa 15/20 minuti). Aggiungere la farina servendosi di una spatola, e non dello sbattitore. Amalgamare poco per volta e delicatamente.
Rivestire una placca da forno rettangolare con carta da forno. Versare l'impasto e mettere in forno per circa 25 minuti. Forno già caldo a 170°.
Sfornare e lasciare raffreddare.
Nel mentre preparare la crema: montare la panna con lo zucchero. A parte montare il mascarpone con lo zucchero e la nutella. Unire il mascarpone e nutella alla panna, mescolando delicatamente.
Prendere un pezzo di carta da forno lungo e largo quanto il pan di spagna, inzupparlo con dell'acqua e strizzarlo leggermente. Stendere sopra il pan di spagna e arrotolare. Lasciare in posa ad ammorbidire per circa 20 minuti.
Srotolare il pan di spagna e cospargere con la crema al mascarpone e nutella. Arrotolare. Coprire con carta pellica o alluminio e mettere in frigo.
Servire a piacere: o cacao, o ciuffetti di crema avanzata, o ciuffetti di panna, ecc.