Etichette

venerdì 27 giugno 2014

COPPA (forse) MAKALOFF, per un compleanno da campioni!

Occasione ghiotta è stata il compleanno del fratellone pallavolista di Vale, ovvero il nostro amico FIGO Pietro, simpaticone e dalle spalle larghe , con il quale ci divertiamo a prenderci gioco della nostra Vale!!
Per il suo compleanno non sarebbe bastato un semplice semifreddo o una semplice crostatina... ma per riempire 2 m di altezza ci sarebbe voluto un signor Dolce...supermegacalorico, ricco di crema, panna e frutta, ed ecco servita la Coppa MAkaloff!!
Non abbiamo idea da dove sia sbucata fuori questa ricetta, è un qualcosa che viene tramandato di amico in amico, di madre in figlia. Ed è per questo motivo che non sappiamo se il nome esatto della ricetta sia proprio questo "Makaloff".
È un dolce al cucchiaio un po' impegnativo da preparare ma squisito e fresco!



Con questa ricetta partecipiamo al consueto appuntamento del 100% GLUTEN FREE (fri)DAY. Collegatevi al sito Gluten Free Travel and Living e inserite la vostra ricetta nel form (QUI) e inserite sul vostro blog il logo:



INGREDIENTI:

Per il Pan di Spagna
6 uova
200 g farina Bi-Aglut 500 g
50 g maizena
250 g zucchero
1 vasetto di yogurt bianco
1 bustina di lievito per dolci gf

Per la crema
4 tuorli,
14 cucchiai di zucchero
10 cucchiai di farina di riso Molino Rossetto
1 litro latte
 Buccia di un limone bio

Per la frutta
Tagliare la frutta mista (ananas e  pesche sciroppate, pere, banane, kiwi).
Condire la frutta con 1cucchiaio di  zucchero e succo di 1/2 limone.

Per assemblare e decorare
500 ml panna fresca
2 cucchiai di zucchero
sughetto deposto dalla frutta mischiato a 3 dita  d'acqua con 4 gocce di essenza al rum (per la bagna).


PROCEDIMENTO


Iniziare con la preparazione del panettone.
In una ciotola sbattere i tuorli con metà zucchero finchè non diventerà una cremina gialla.
Montare gli albumi ben fermi con lo zucchero rimasto. Aggiungere lo yogurt ai tuorli e poi poco per volta la farina con la maizena. Mescolare tutto per bene. Unire gli albumi avendo cura di mescolare dall'alto verso il basso. Infine aggiungere il lievito. mettere in forno ventilato a 160° per 40 minuti.
Controllare la cottura con lo stuzzica denti. Lasciare raffreddare e poi tagliare il panettone in due dischi.
Per la preparazione della crema pasticcera cliccate QUI
Assemblaggio della coppa:
In una grande ciotola liscia (potete optare anche per dei bicchierini) ricoprire il fondo con il pan di Spagna e inzupparlo leggermente con un pennello con la bagna al rum. Poi distribuire qualche cucchiaio di frutta, proseguire con la crema e poi la panna montata con lo zucchero. Ripetere nuovamente il procedimento con panettone, bagnarlo, frutta, crema e panna. Infine decorare l'ultimo strato con le mandorle caramellato. Riporre in frigo per 4/5 ore per far rispettare il tutto.

lunedì 23 giugno 2014

Pasta con crema di Zucchine e Mentuccia (100% Bio)

L'estate è nostra stagione preferita per la ricchezza di ortaggi che madre natura ci offre, poichè adoriamo cucinare e mangiare melanzane, zucchine, peperoni, fagiolini, piselli, ecc...
Inoltre siamo anche super fortunate perchè siamo provviste di genitori e nonni che si dilettano a fare i contadini e a propinarci le loro creazioni.
Questo pesto è il risultato delle loro produzioni.
Noi siccome siamo poco light abbiamo aggiunto alla crema di zucchine della pancetta affumicata.
Questo pesto può essere anche facilmente abbinato come contorno a del pesce, perchè molto delicato e fresco.



INGREDIENTI:

400 g di rigati gf "Fabbrica della Pasta"
3 zucchine genovesi medie
100 gr di pancetta affumicata Conad
2 cucchiai di formaggio morbido tipo philadelphia
1 spicchio di aglio rosso
1/2 bicchiere d'acqua
5 cucchiai d'olio evo
6 foglie di mentuccia
sale e pepe q.b.
30 g di Parmigiano
1 tazzina di acqua di cottura della pasta

PROCEDIMENTO

Lavare e tagliare a tocchetti non troppo spessi le zucchine (eliminate un po' di semi).
In una padella versare le zucchine a tocchetti con l'acqua, il sale e l'aglio. Tutto a fuoco basso per circa 10 minuti.
Trascorso questo tempo, aumentare la fiamma e far asciugare l'acqua. aggiungere l'olio, il pepe e la pancetta. Far dorare tutto per bene. Dividere la pancetta dalle zucchine.
Frullare le zucchine con il formaggio morbido e la mentuccia  fino a ridurle in crema. Mettere da parte.
Cuocere la pasta e quando sarà cotta condire con la crema di zucchine, la pancetta e una tazzina di acqua di cottura della pasta. aggiustare di sale, pepe e parmigiano.

Nella vostra ricetta se volete potete omettere il formaggio morbido e la pancetta.





venerdì 13 giugno 2014

100% Gluten Free (fri)Day: Semifreddo al Limone Extra-Bio

Ormai fa troppo caldo per poter accendere il forno e l'estate richiede dei dolci freschi e veloci.
Questo semifreddo è il dessert ideale per una cena a base di pesce che mette daccordo tutti i gusti. Ha una consistenza davvero straordinaria: è morbido e cremoso, e nonostante si metta in freezer non si congela eccessivamente.
L'abbiamo definito Extra-Bio perchè i limoni che abbiamo utilizzato sono stati raccolti direttamente in giardino e non sono assolutamente trattati.

Approfittiamo della pubblicazione di questa ricetta per partecipare al consueto appuntamento del "100% GLUTEN FREE (fri)DAY"



Se volete partecipare anche voi inviate la vostra ricetta seguendo il form che troverete QUI.

Adesso vi lasciamo la ricetta!


INGREDIENTI:

500 ml di panna vegetale Granarolo già zuccherata
350 gr di zucchero
5 albumi
1 bicchiere di succo di limoni Bio
buccia di limone grattugiata q.b.

PROCEDIMENTO

Montare gli albumi con metà dello zucchero per circa 15 minuti.
Con il restante zucchero montare la panna.
Aggiungere agli albumi il succo di limone e la scorza e mescolare delicatamente. Infine aggiungere la panna e mescolare il tutto. Versare il composto in degli stampini d'alluminio per noi bagnati solo con dell'acqua. (potete utilizzare tutti i tipi di stampi che desiderate)
Poco prima di servire, sformare il semifreddo e decorare come preferite.




mercoledì 11 giugno 2014

Cipolle Bianche Estive!

Non sappiamo di preciso dove Vale abbia preso questa ricetta, sta di fatto che è un'ottimo modo per mangiare le cipolle e un delizioso contorno o piatto unico da servire. Semplice, leggero, genuino e veloce.
Anche se sembra strano mangiare cipolle con l'estate alle porte, vi garantiamo che le cipolle bianche sono di stagione. Le loro caratteristiche: sono bianche, basse e quasi piatte, dolci e non troppo forti rispetto allo scalogno e alle cipolle rosse, inoltre contengono molta acqua e un basso valore energetico, ricche di antiossidanti, vitamina C, calcio e sodio.



INGREDIENTI

6 cipolle bianche
200 gr di pomodori rossi
prezzemolo q.b.
2 spicchi d'aglio rosso
sale e pepe q.b.
3 cucchiai di Pecorino romano
acqua
3 cucchiai di olio evo

PROCEDIMENTO

Privare le cipolle delle sue radici e delle foglie esterne secche.
In una casseruola bassa o in una piccola teglia da forno versare l'olio, gli spicchi d'aglio a fettine, i pomodori a pezzetti, il prezzemolo, un po' di sale e pepe. Disporre le cipolle sul fondo della teglia, spolverizzare con il pecorino e aggiungere dell'acqua fino a raggiungere metà delle cipolle. Ricoprire la teglia con carta alluminio. Mettere sul fuoco per circa 15/20 minuti e poi passare nel forno per altro 20 minuti. Gli ultimi 10 minuti scoprire e far gratinare.
Ottime servite tiepide.