Etichette

venerdì 31 gennaio 2014

TORTINO DI ZUCCHINE

Rieccoci dopo una settimana di latitanza.
Siamo tornate giusto in tempo per il consueto appuntamento con "GLUTEN FREE (fri)DAY".





INGREDIENTI:

6 zucchinette genovesi
100 gr di prosciutto cotto
200 gr di provola affumicata a fette
100 gr di parmigiano reggiano
origano
sale e pepe
olio

PROCEDIMENTO

Tagliare le zucchine a fette lunghe non troppo spesse. Riporre le zucchine in uno scolapasta e cospargere  con un po' di sale; lasciare sgocciolare per circa 20 minuti.
Ricoprire una pirofila con carta da forno. Ricoprire il fondo della pirofila con un filo d'olio, uno strato di zucchine e origano, poi prosciutto, parmigiano e provola. Alternare questi ingredienti fino a raggiungere l'altezza desiderata. Riporre in forno già caldo a 200° per circa 20 minuti. Servire tiepida.

venerdì 17 gennaio 2014

Crostata Alla Crema di Ricotta: "100% Gluten Free (fri) Day"

Un esperimento...ben riuscito ma ancora da perfezionare, soprattutto esteticamente.
Abbiamo voluto provare questa ricetta del pasticcere Cosimo Palmirotta (Pasticceria San Valentino, Castellana Grotte, Bari), nella versione gluten free e dobbiamo confessare che il risultato è stato notevole.
Abbiamo stravolto un po' le dosi ma il sapore è molto buono.






INGREDIENTI:

Per la frolla

500 gr di Farina per dolci SenzAltro
180 gr di burro ammorbidito
130 gr di zucchero
1 uovo
2 tuorli
mezzo cucchiaino di lievito
Cannella in polvere
1/4 di bicchiere di latte

Per la ricotta

400 gr di ricotta di pecora asciutta
60 gr di zucchero
cannella in polvere
3 tuorli
3 albumi
60 gr di zucchero

Per la crema pasticcera Cliccate QUI

Utilizzare 300 gr di crema pasticcera


PROCEDIMENTO

Su un piano da lavoro per impasti distribuire la farina, lo zucchero, la cannella e il mezzo cucchiaino di lievito. Mischiare il tutto. Formare una fontana al centro della farina e versare il burro ammorbidito, l'uovo e i tuorli. Iniziare ad impastare finchè non si amalgamano tutti gli ingredienti. Se vi sembra che gli ingredienti non si leghino aggiungere un po' di latte. Avvolgere la frolla nella carta pellicola e riporre in frigo per circa mezz'ora. Mentre, in una ciotola mescolate la ricotta con la cannella, della scorza di limone grattugiata, i tuorli. Unire gli albumi allo zucchero e sbattere energicamente con una frusta. Non fateli diventare a neve!! Aggiungere la crema pasticcera, già preparata prima e raffreddata, alla ricotta. Aggiungere anche gli albumi mescolando delicatamente dall'alto verso il basso.
Noi abbiamo aggiunto anche della granella di mandorle caramellate al composto di ricotta e crema!

Prendere una tortiera a cerniera, foderare il fondo con della carta da forno e i bordi cosparsi di burro.
Stendere la frolla con una mattarello alta circa mezzo cm. Ricoprire con la frolla il fondo della teglia. Stendere una striscia lunga quanto i bordi della teglia a cerniera e alta circa 2 cm (i nostri bordi sono più alti perchè essendo un esperimento non sapevamo quanto sarebbe cresciuta la crema!). Al momento di posizionare la frolla alle parete della teglia unire la striscia con il fondo di frolla aiutandovi con le dita. Deve risultare un contenitore, una teglia!!
Versare il composto di crema alla ricotta e infornare in forno già caldo a 180° ventilato, per circa 35 minuti.
Assicuratevi che sia cotta inserendo uno stuzzicadenti nella crema: se lo stuzzica denti uscirà asciutto sarà cotta.
Prima di sformare la torta lasciare raffreddare per bene!
Cospargere di zucchero a velo e servire.







venerdì 10 gennaio 2014

100% GLUTEN FREE (fri)DAY: Biscotti con Confettura di Mele Cotogne

Anche se le nostre giornate, qui in Sicilia, si tingono di giallo e d’azzurro per il caldo sole e l’azzurro cristallino del mare, la brezza invernale ci richiama a qualcosa di caldo e consolatorio.
Partecipando alla consueta iniziativa del  "Gluten Free Fry Day" vi proponiamo questi semplici e squisiti biscotti dal gusto particolare.


La mela cotogna è un frutto molto diffuso nella nostra terra, tuttavia non molto apprezzato. Essa è poco calorica, ricca di acqua, sali minerali, vitamine e fibre, ed è anche utile, tra le altre cose, alla quotidiana regolarità intestinale. Se si mangia cruda, fornisce un buon quantitativo di vitamina C (con la cottura si disperde!). Purtroppo però, dal momento che la mela cotogna ha un sapore acidulo, molte persone preferiscono consumarla cotta e servita con dello zucchero sopra.
Ecco perchè quasi tutte le nonne siciliane optano per la “cotognata” ossia polpa di mele cotogne, zucchero e aromi, indurita come caramelle gommose, o per la confettura di cotogne.
Inoltre, abbiamo colto l’occasione per provare la "Farina SenzAltro per dolci" . Abbiamo dovuto sistemare le classiche dosi della frolla senza glutine, perché con questa farina risultava troppo molle.

Ecco, noi avevamo quintali di confettura di cotogne (che non apprezziamo molto) e ci siamo inventate questo ripieno.

Abbiamo infine pensato di ricoprire i biscotti con della glassa all’arancia che si è abbinata molto bene ad essi, poiché il dolce ripieno dei biscotti contrasta molto bene con l’aspro dell’arancia. 






INGREDIENTI:

Per la Frolla:
550 gr. di farina SenzAltro per dolci
180 gr. burro
1 tuorlo

1 uovo
mezzo cucchiaino di lievito per dolci
125 gr. Zucchero
Cannella in polvere

Per il Ripieno:
400 gr di marmellata di mele cotogne
2/3 cucchiai di marmellata di ciliegie
4 cucchiai di mandorle caramellate trite
cannella q.b.
scorza d’arancia tritata molto fine

PROCEDIMENTO

Su un piano da lavoro per impasti versare la farina, il lievito, la cannella e lo zucchero. Mescolare. Formare una fontana al centro e aggiungere il burro ammorbidito. Iniziare ad incorporare la farina al burro. Aggiungere man mano l’uovo e il tuorlo. Impastate tutto per bene, fino a formare una palla omogenea. Se l’impasto risulta troppo morbido da stendere, aggiungere un altro po’ di farina.
Ricoprire con carta pellicola l’impasto e lasciare riposare in frigo per circa 30 minuti.

Nel frattempo preparare il ripieno per i biscotti.
In una ciotola versare tutti gli ingredienti e amalgamare.
Stendere la pasta con il mattarello, cospargendola con della farina di modo che non si attacchi (alta max 3 mm); con un bicchiere formare dei dischetti (potete utilizzare anche altre formine!) e distribuire sopra del ripieno. Ricavare degli altri dischetti da riporre sopra il ripieno e aver cura di sigillare i bordi con le dita, con una rotella, ecc…
Mette i biscotti in forno per circa 15/20 minuti finchè non saranno colorati/dorati.
Noi li abbiamo ricoperti, dopo la cottura, con della glassa all'arancia:
in un pentolino abbiamo versato 5 cucchiai di zucchero a velo, 10 ml di succo d’arancia. Abbiamo messo sul fuoco per circa 5/8 minuti, finchè non diventa semidenso. Versare la glassa sui biscotti.